venerdì, maggio 23, 2008

One world, One dream pt.III

I cinesi sono i re indiscussi nell'arte dello spiedino. Fanno spiedini di tutto. Sempre all'aperto, a volte cucinati su grigli improvvisate per strada con l'unico risultato che sembra di stare a Pasquetta ogni giorno...E visto che sono veramente il popolo più onnivoro del mondo, perchè fermarsi alla carne, quando si posso fare degli spiedini di bacarozzi?

Meimei e Madame sfinite su un risciò. Situazione: il taxi ci scarica sulle sponde di uno dei tre laghi di Pechino, noi perdiamo completamente l'orientamento e ci facciamo dei km a piedi cercando il locale della sera prima per un aperitivo. Dopo aver perso ogni speranza di aver preso la direzione giusta, e dopo aver consultato una mappa, decidiamo di prendere un risciò con un tizio pazzo alla guida.



Un particolare del muro dei nove draghi all'interno della Città Proibita.


Il Lungo Corridoio all'interno del Palazzo d'Estate, Pechino.



La Grande Muraglia nel tratto di Mutianyu.



La torre Zhengyang Men in piazza Tien'an Men, Pechino.


La Meimei strabica al mattino da Starbucks, Hong Kong. Credits: Madame.



Veduta nottorna dal Peak di Hong Kong. Impareggiabile. Credits: Madame (io avevo troppo freddo anche solo per estrarre la macchina digitale).



1 commento:

eltorodeoro ha detto...

nella seconda foto sembrate due tossiche...ma come cazzo state?!?